8. LA GIUSTIZIA

Tarocchi - La giustiziaArcano numero 8
Lettera dell’alfabeto ebraico: Heth
Influsso planetario: Luna
Segno zodiacale: Bilancia
La Giustizia è equilibrio, ordine, ma anche freddezza e formalismo.

Interpretazioni Positive

Stabilità, funzionalità, buona organizzazione, ordine, armonia, equilibrio, legge, disciplina, capacità di adeguarsi alle circostanze, moderazione delle opinioni, obbedienza, economia.

Interpretazioni Negative

Sottomissione passiva, ingiustizia, incapacità di adeguarsi alle novità, mentalità ristretta piccolo borghese, disordine, disorganizzazione, incapacità di prendere iniziative, osservanza miope e ottusa di leggi, norme e regolamenti, problemi giudiziari, processi, contestazioni di polizia.

Nella Pratica

Questo Arcano è il protettore di tutte quella attività che richiedono ordine e organizzazione. Così esso protegge i tecnici dei centri di ricerca, dei laboratori fisici, chimici e nucleari, ma anche chi lavora negli uffici di viaggio, negli aeroporti, nelle stazioni, e in tutte le situazioni in cui sono fondamentali tempi, misure e in genere dati di grande precisione.
Integrità, disciplina, grande onestà, puntualità e metodo ecco alcune delle doti che contraddistinguono personaggi che possiamo riferire alla presenza di questo Arcano. Chi sono? Magistrati che non si fanno tentare dalla corruzione, amministratori integerrimi, tutori dell’ordine( poliziotti, carabinieri, guardie giurate, vigili urbani).
Quando la Giustizia compare accompagnata dall’Arcano del Diavolo significa che ci troviamo in presenza della fatalità ineluttabile, di un fatto che si è già compiuto e non si può più cambiare. Lottare diventa inutile, la reazione migliore è la resistenza passiva, sostenuta da una grande pazienza. Proprio l’alternarsi dei ritmi della vita, cui facevamo cenno in questo capitoletto, porterà una situazione positiva.

Torna a indice tarocchi