Testimonianza n. 364: Un fatto di religione

Caro Ismaell,
questa mia lettera come riconoscimento ufficile di quello che hai saputo risolvere per quanto riguarda la mia situazione con Samir. Il mio è un caso particolare come ben conosci. Samir è mussulmano, non praticante, ma nonostante ciò, i suoi genitori volevano per lui una compagna mussulmana e non cristiana e a lui lo tormentavano ogni giorno, dicendo che era la vergogna della loro comunità e che loro soffrivavano tantissimo causa sua; mentre a me non mi hanno mai voluta neppure conoscere e mi trovavamo, anche se non mi conoscevano, tutti i difetti del mondo.
Mi sono rivolta a te proprio per non perdere Samir, che non ce la faceva più ed il nostro rapporto diventava ogni giorno di più, una sofferenza. Lui mi amava, ma vedere in quei stati i suoi genitori, ed il fatto che non mi accettavano, stava diventando per lui insostenibile, tanto che si parlava già di lasciarci, nonostante il nostro grande amore.
Tu mi dicesti che anche i mussulmani sono uomini e di lasciare fare a te. Non ti dico il mio stupore ed il mio imbarazzo, quando una sera, dopo che tu avevi finito il tuo lavoro, ed io non vedevo alcun cambiamento in corso, Samir mi disse che i suoi genitori gli avevano chiesto di me dicendogli che volevano conoscermi. Pensai che il tutto fosse una scusa per dare il colpo definitivo e farmi chiudere con Samir, ed invece mi hanno accolto molto benevolmente, e dopo aver mangiato, mi sono fermata a lungo in quella cosa che prima non mi voleva neppure in fotografia. Sono passati alcuni mesi e devo dire che loro mi trattano come fossi una figlia e Samir ne è felicissimo. Hanno tolto ogni veto sulla mia persona ed hanno detto (il massimo) che se due si amano non centra la religione che praticano, perché Dio è amore e qualunque nome Egli abbia, l’amore è un s. dono.
Oggi grazie a te, devo dire ho trovato una nuova famiglia, ma il fatto di essere accettata ed apprezzata anche dai miei futuri suoceri e cognata, mi fa sentire completa e finalmente nulla più ostacola il nostro grande amore.
Grazie Ismaell e grazie di esistere, sei veramente bravo.
Con affetto Maria Laura
Originale (clicca per ingrandire):
A364

Torna a Archivio Ringraziamenti e testimonianze

Contatta Ismaell

Riservatezza dei dati personali ed autorizzazione al loro trattamento (ai sensi del D. Lgs. 196/2003)
Gentile Signore/a,
Desideriamo informarLa che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
Ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

  • I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente da ISMAELL per lo svolgimento della attività professionale connessa alla richiesta fatta.
  • Il trattamento sarà effettuato a livello informatico o cartaceo secondo necessità.
  • Il conferimento dei dati è obbligatorio per il regolare svolgimento della prestazione richiesta e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporta la mancata prosecuzione del rapporto.
  • I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione
  • Il titolare del trattamento è solamente ISMAELL nella sua sede operativa
  • In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art.7 del D.lgs.196/2003.
Vocabolario della Magia
Questo vocabolario della magia vuole essere strumento di aiuto per quanti avvicinandosi al mondo dell'Occulto o semplicemente per togliersi una curiosità, desiderano conoscere il significato di certe parole, delle quali molte volte si fa un uso improprio o addirittura non se ne conosce fino in fondo il vero significato.-> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

[lastupdated]