Sintomi e sintomatologia delle negatività: Lo stomaco

Degli oggetti affatturati e negativi fatti ingerire e che poi rimangono nello stomaco e non eliminati naturalmente, ho già parlato in un capitolo a parte.
Ora desidero sottolineare l’importanza di questo modo di maleficiare. Sappiamo tutti che a volte le negatività operano sulla vittima per mezzo di influssi prodotti da oggetti fisici preparati precedentemente con particolari rituali di magia nera e stregoneria.
E facile intuire che più l’oggetto negativo è vicino alla vittima, più efficace sarà l’azione malefica. Conseguentemente molti testimoni di fattura (oggetti maleficati) possono essere messi nella casa o nei dintorni immediati di questa, nell’ufficio, nella macchina, e via dicendo. Ad ogni modo il contatto con questi oggetti o la loro stretta vicinanza, avviene saltuariamente, in quanto le persone non rimangono sempre a casa, o nell’auto o in ufficio…
Il modo più efficace dunque per maleficiare una persona è quello di mettere la cosa negativa all’interno del suo corpo stesso, in modo tale che più che da vicino, la negatività colpirà dal di dentro, con effetti devastanti e difficili da trovare o immaginare.
L’oggetto nello stomaco (liquido o solido che sia) agisce 24 ore su 24, ininterrottamente, ed i sintomi che possono indicare un tale tipo di intervento sono:
difficile digestione; senso di pieno allo stomaco anche se non si ha mangiato; difficoltà o ripugnanza a ingerire cibi, dolori e pesantezza allo stomaco; conati di vomito ripetuti e anche violenti senza nulla espellere se non saliva o schiuma.(a volte escono cose strane e siamo al limite della negatività).
Altri sintomi li possiamo identificare in riflessi negativi sul funzionamento dell’intestino provocati dall’azione devastante sulla digestione.
Un sintomo particolare che può sembrare strano o estraneo a quanto detto ma che riveste grande importanza per l’operatore per poter distinguere immediatamente la sua origine, è un’ondata di angoscia che parte dallo sterno e sale fino alla gola e alla testa.
Sono molte le,persone che hanno attimi di sconforto e che sono fortemente pessimiste, che devono il loro stato proprio da qualcosa che parte dallo stomaco e arriva alla testa per via esterna.
Molto spesso mi viene chiesto come è possibile che queste particelle negative possano rimanere ferme nello stomaco o nell’intestino, pur passando da questi organi continuamente del materiale (cibo, feci…)
La risposta che do io è che questi materiali negativizzati (generalmente in polvere o liquidi) non sono digeribili e pertanto non sottostanno alle leggi della digestione, ma rifiutano ogni processo naturale e si installano proprio all’interno del nostro corpo.
Solamente un intervento radicale di denegativizzazione con tutte le sue Ritualistiche e con la protezione, riesce ad indebolire l’energia negativa di questi elementi, che li fa poi uscire per via intestinale o renale come gli altri cibi, liberando definitivamente il colpito da un periodo veramente sfibrante.

Torna a Ismaell risponde

Contatta Ismaell

Riservatezza dei dati personali ed autorizzazione al loro trattamento (ai sensi del D. Lgs. 196/2003)
Gentile Signore/a,
Desideriamo informarLa che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
Ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

  • I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente da ISMAELL per lo svolgimento della attività professionale connessa alla richiesta fatta.
  • Il trattamento sarà effettuato a livello informatico o cartaceo secondo necessità.
  • Il conferimento dei dati è obbligatorio per il regolare svolgimento della prestazione richiesta e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporta la mancata prosecuzione del rapporto.
  • I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione
  • Il titolare del trattamento è solamente ISMAELL nella sua sede operativa
  • In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art.7 del D.lgs.196/2003.
Vocabolario della Magia
Questo vocabolario della magia vuole essere strumento di aiuto per quanti avvicinandosi al mondo dell'Occulto o semplicemente per togliersi una curiosità, desiderano conoscere il significato di certe parole, delle quali molte volte si fa un uso improprio o addirittura non se ne conosce fino in fondo il vero significato.-> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

[lastupdated]