Testimonianza n. 248: Meglio tardi che mai

Caro Ismaell,
solo chi prova può capire il baratro in cui ero caduta quando rimasta incinta, Massimo mi disse che non se la sentiva di diventare padre e conseguentemente di sposarmi. Non solo: mi chiese di abortire perchè non era più sicuro dei sentimenti che prova nei miei confronti. A nulla valsero le lacrime, le suppliche, gli scontri. Anzi l’unico risultato che ebbi fu che Massimo ed io ci lasciammo. Ma io non volevo abortire, la volevo quella creatura frutto del nostro amore e su consiglio di mia madre, decisi di contattarti.
Il destino volle però che perdessi spontaneamente la creatura che portavo in grembo, ed in quel momento capii che con quella creatura avevo perso anche Massimo, e per sempre. Chiusi il rapporto anche con te dicendoti che non mi interessava più il discorso e mi chiusi in me stessa lasciandomi andare e vivendo alla giornata. Ma un po’ di tempo dopo, Massimo ritornò da me chiedendomi scusa del suo comportamento e chiedendo ufficialmente la mia mano. Stentavo a crederci: Massimo era completamente cambiato, lo vedevo innamorato come non lo era mai stato ed in cuor mio ho ringraziato il Signore, che se da una parte mi aveva privato di una maternità, dall’altra con Massimo al fianco, la mia vita cambiava completamente.
Oggi sono una signora, con un bel bambino, felicemente sposata con Massimo e devo dire che sono una donna felice e serena, realizzata al 100%.
Ma come mai ti scrivo dopo circa 3 anni da quei fatti??
Perché l’altra sera mia madre mi ha confidato il segreto che si portava nel cuore per tutto questo tempo. Mi ha confessato che all’epoca, quando ti dissi di motore tutto, lei invece senza dirmi nulla, volle che tu finissi quanto avevi iniziato ed una volta finito il lavoro, il frutto del tuo impegno si concretizzo con il ritorno di Massimo e l’inizio della mia felicità.
Ecco perché oggi ti scrivo e sento il bisogno di ringraziarti. Spero che tu non me ne voglia. Ma ora capisco tante cose alle quali prima non sapevo dare una risposta. Grazie Ismaell, per me resterai sempre una persona speciale che non dimenticherò mai..
Con riconoscenza
Alessandra
Originale (clicca per ingrandire):
A248a

Torna a Archivio Ringraziamenti e testimonianze

Contatta Ismaell

Riservatezza dei dati personali ed autorizzazione al loro trattamento (ai sensi del D. Lgs. 196/2003)
Gentile Signore/a,
Desideriamo informarLa che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
Ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

  • I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente da ISMAELL per lo svolgimento della attività professionale connessa alla richiesta fatta.
  • Il trattamento sarà effettuato a livello informatico o cartaceo secondo necessità.
  • Il conferimento dei dati è obbligatorio per il regolare svolgimento della prestazione richiesta e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporta la mancata prosecuzione del rapporto.
  • I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione
  • Il titolare del trattamento è solamente ISMAELL nella sua sede operativa
  • In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art.7 del D.lgs.196/2003.
Vocabolario della Magia
Questo vocabolario della magia vuole essere strumento di aiuto per quanti avvicinandosi al mondo dell'Occulto o semplicemente per togliersi una curiosità, desiderano conoscere il significato di certe parole, delle quali molte volte si fa un uso improprio o addirittura non se ne conosce fino in fondo il vero significato.-> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

[lastupdated]